Domenica, 18 Giugno 2017 08:57

Chi Siamo

Written by
Rate this item
(0 votes)

Una storia lunga 150 anni

L'Associazione Italiana della Croce Rossa ha per scopo l'assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace che in tempo di conflitto.  La C.R.I. fa parte del Movimento Internazionale della Croce Rossa. Nelle sue azioni a livello internazionale si coordina con il Comitato Internazionale della Croce Rossa, nei Paesi in conflitto, e con la Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa per gli altri interventi.

Il Movimento Internazionale della Croce Rossaè un'organizzazione istituzionalizzata nel 1928 dalla XIII Conferenza Internazionale dell'Aja e coordina numerosi membri: il Comitato Internazionale della Croce Rossa, la Federazione Internazionale delle Società Nazionali di Croce Rossa e di Mezzaluna Rossa e le Società Nazionali.

Il Comitato Internazionale della Croce Rossa ha sede a Ginevra, è una organizzazione neutrale e indipendente che assicura aiuto umanitario e protezione alle vittime delle guerre e delle violenze armate; nei conflitti armati il CICR è responsabile delle attività internazionali di soccorso di tutto il Movimento.

La Federazione Internazionale delle Società Nazionali di Croce Rossa e di Mezzaluna Rossa ha sede a Ginevra. Sua attività specifica è quella di agire in qualità di organo permanente di coordinamento tra le Società Nazionali e portare ad esse assistenza, soccorso alle vittime delle catastrofi, organizzando e coordinando l'azione di soccorso a livello internazionale delle Società Nazionali; inoltre si impegna a favorire la creazione e lo sviluppo di nuove Società Nazionali e a collaborare con il CICR nella diffusione del Diritto Internazionale Unitario. Alla Federazione aderiscono 186 Società Nazionali.

Le Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa create in origine per soccorrere i soldati feriti o malati affiancando i servizi sanitari delle Forze Armate, le Società nazionali svolgono ora numerose attività sia in tempo di pace che in tempo di guerra come ausiliarie dei poteri pubblici. In base al principio di Universalità tutte le Società Nazionali hanno uguali diritti ed il dovere di aiutarsi reciprocamente. Il rapporto tra società nazionali consorelle è paritario e prioritario, pertanto qualsiasi operazione in un paese estero deve necessariamente avere l'accordo della croce rossa o mezzaluna rossa locale.

I Sette Principi fondamentali
Garanzia e guida delle azioni sono i sette Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa, che ne costituiscono lo spirito el'etica: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità. Adottati nella ventesima Conferenza Internazionale della Croce Rossa, svoltasi a Vienna nell'ottobre del 1965, i Principi Fondamentali sono garanti dell'azione del Movimento, ma anche della CRI e di ogni suo singolo volontario.

Il Comitato di Corciano

Nasce come Delegazione del Comitato Provinciale di Perugia il 1° giugno del 1995 con sede a Ellera, costituita da 35 Volontari del Soccorso e dotata di un' ambulanza.
Il gruppo si sviluppa come risposta alle necessità sempre crescenti del territorio.
L'attività è rivolta a tutta la popolazione e in particolare a coloro i quali si trovano in situazioni di maggior disagio.
Dal 1° gennaio 1999 la Delegazione assume lo status di Comitato  conseguendo autonomia operativa e amministrativa e contemporaneamente si trasferisce nell'ampia sede di Taverne, più consona alle esigenze logistico-operative connesse all'aumento del personale volontario, alle necessità di acquisire nuovi spazi per la gestione amministrativa, la formazione, e per dare adeguato ricovero agli automezzi in dotazione.
Notevole è stato l'aiuto ricevuto, sin dai primi anni, dagli operatori economici del territorio ed in particolare dalla Banca di Mantignana – Credito Cooperativo Umbro, che ha donato 2 autoambulanze complete di tutti i presidi medici previsti.
Non va dimenticato il supporto determinante ricevuto dall'Amministrazione Comunale di Corciano, che ha concesso in comodato d'uso gratuito la sede, fornendo gli strumenti economici necessari alla sua ristrutturazione e adeguamento, che troveranno completamento nel 2003 con l'inizio dei lavori di ampliamento già finanziati dall'Amministrazione stessa.

Il Comitato  ha sede nel Comune di Corciano, loc. Taverne in Via Ada Negri n.2.

La struttura è indipendente di due piani ed è costituita da uffici, sala operativa, sala soggiorno, auditorium da 80 posti, 2 autorimesse per n. 7 automezzi, piazzola di lavaggio, nonché un piazzale asfaltato ed illuminato di mq. 800.

Orari: il Comitato è sempre aperto con i seguenti orari:
- dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 23.00;
- il sabato dalle 8.00 alle 23.00;

- domenica e festivi dalle 15.00 alle 23.00.

Territorio: il Comitato di Corciano ha competenza sul territorio dei comuni ad ovest di Perugia ed esattamente: Corciano, Magione, Passignano sul Trasimeno e Tuoro sul Trasimeno.

Gli automezzi in uso al Comitato sono:
n. 2 autoambulanze tipo A;
n. 1 autoambulanza tipo B;
n. 1 pulmini disabili dotati di pedana idraulica;
n. 1 fuoristarda 4×4;
n. 2 autovetture.

STATUTO (scarica)

CODICE ETICO (scarica)

 

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Read 784 times Last modified on Mercoledì, 28 Giugno 2017 19:45
More in this category: Finalità »