Mercoledì, 18 Marzo 2015 07:23

Come diventare volontario di Croce Rossa

Written by
Rate this item
(0 votes)

Per diventare volontario di Croce Rossa occorre frequentare un corso di reclutamento e formazione a contenuto teorico – pratico volto alla acquisizione delle identità e delle conoscenze di base.

Il corso viene organizzato con cadenza annuale ed inizierà il 9 ottobre 2017.

 

Obiettivi del corso: far conoscere storia, peculiarità e principi del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, un quadro generale delle aree di intervento e delle attività e garantire l’acquisizione di competenze di base su gesti e manovre Salvavita.

 

Programma del corso: (coming soon)

 

Chi può diventare volontario:

 

- chi aderisce ai principi del Movimento;
- chi si associa in qualità di Socio Sostenitore;
- cittadini Italiani, Comunitari o Extra-comunitari purché regolarmente soggiornanti;
- chi non ha subito condanne passate in giudicato per uno dei reati comportanti la destituzione dai pubblici uffici;
- chi assume l’impegno di svolgere volontariamente e gratuitamente le attività di cui allo Statuto e ai Regolamenti.

 

Durata del corso: 5 lezioni frontali di durata di 2 ore e 2 lezioni pratiche di durata di 4 ore.

 

 
 

FAQ

Il corso è gratuito?

Il corso è gratuito. L’accesso alla Croce Rossa, come previsto dai requisiti, prevede il pagamento della quota per diventare Socio Sostenitore che ammonta ad euro 20.

Quando inizierà il corso?

Verosimilmente intorno alla metà di settembre p.v.

In che orari si svolgerà il corso e quante volte alla settimana?

Le lezioni avranno cadenza bisettimanale, le lezioni si svolgeranno la sera dalle 21.00 alle 23.00 più due incontri di sabato ore 15.00-19.00 o domenica ore 9.00-13.00 (vedi programma del corso).

Dove si svolgeranno le lezioni?

La sede del corso verrà comunicata agli iscritti qualche giorno prima, varierà in base al numero delle richieste.

Medici e infermieri devono frequentare il corso?

Sono esonerati dal partecipare alla fase del corso relativa al primo soccorso e ai gesti salva vita ma devono frequentare le restanti lezioni (10 ore su 18)

C’è un esame finale?

Il corso si conclude con un esame teorico-pratico inerente gli argomenti trattati ivi comprese le manovre di primo soccorso (per medici e infermieri l’esame verterà solo sulla parte del corso non riguardante il primo soccorso).

Quante assenze posso fare?

Sono ammessi agli esami coloro che hanno frequentato almeno 14 ore del corso.

A cosa mi abilita questo corso e cosa posso fare dopo l’esame?

A tutte le attività che non necessitano di uno specifico percorso formativo, previa valutazione dell’idoneità psico-fisica. Lo svolgimento delle altre attività (servizio ambulanza di trasporto o emergenza, attività psico-sociali, attività di protezione civile o di emergenza…) è subordinato alla frequentazione di appositi corsi abilitanti che vengono annualmente organizzati.

 

 

Per iscriverti al corso compila il form che trovi all’indirizzo https://gaia.cri.it/

 

Read 1054 times Last modified on Martedì, 24 Luglio 2018 16:47