Venerdì, 30 Giugno 2017 17:19

Corciano Comune Cardioprotetto

Rate this item
(0 votes)

L’area salute del Comitato di Corciano ha sviluppato, nel corso del 2016, un ambizioso progetto denominato “Corciano Cardioprotetta” che mira sia a sensibilizzare i cittadini corcianesi sul tema della morte cardiaca improvvisa che a dotare il territorio del Comune di Corciano di Defibrillatori ad Accesso Pubblico ed a formare il maggior numero di cittadini alle manovre di rianimazione cardiopolmonare di base ed all’uso del defibrillatore semiautomatico esterno DAE.

Il progetto nasce da alcune considerazioni in ambito statistico poiché la European Resuscitation Council (E.R.C.), massimo organismo europeo per lo studio e la diffusione di linee guida in ambito di morte cardiaca improvvisa, ha determinato come annualmente il Italia muoiano circa 60.000 persone per tale patologia e pertanto, attualizzando il dato alla popolazione corcianese, siano 21 le persone che statisticamente potrebbero perdere la vita per arresto cardiaco all’interno del territorio comunale. Un ulteriore elemento è la necessità di intervento precoce, in caso di sviluppi tale patologia, condotto già dagli astanti sia con l’esecuzione di manovre di rianimazione cardio-polmonare di base che con l’uso del defibrillatore semiautomatico esterno poiché evidenze scientifiche hanno dimostrato che nei luoghi in cui la cultura del “buon samaritano” è diffusa le percentuali di sopravvivenza da arresto cardiaco extra ospedaliero sono notevolmente superiori rispetto alla media.

Pertanto gli obiettivi del progetto Corciano Cardioprotetta sono: la formazione del maggior numero di cittadino all’uso del defibrillatore ed all’esecuzione delle manovre di rianimazione cardio-polmonare di base e l’installazione del maggior numero di defibrillatori all’interno del territorio del comune e comunque in ragione di almeno 1 per frazione. Tali macchine andranno a costituire dei P.A.D. (“Defibrillatori ad Accesso Pubblico”) e pertanto saranno disponibili per chiunque si trovi ad intervenire in caso di morte cardiaca improvvisa 7 giorni su 7 e 24 ore al giorno. Il Comitato CRI di Corciano ha provveduto, con l’esecuzione di uno studio basato su specifici protocolli, all’individuazione dei punti di installazione e provvederà alla formazione dei cittadini grazie al suo team di istruttori FullD specificamente formati.


PRESS

Il progetto Corciano Cardioprotetta spicca il volo: inaugurata la prima colonnina salvavita

Diciassette nuove colonnine salvavita oltre ai defibrillatori già attivi nelle strutture sportive del territorio comunale. Il progetto “Corciano Cardioprotetta” è avanzato di un nuovo tassello sabato mattina 25 febbraio con l’inaugurazione del primo dispositivo il cui utilizzo è destinato non solo agli operatori sanitari o medici, ma a tutti i cittadini. Il nuovo defibrillatore si trova nel centro storico proprio a fianco dell’ingresso del Palazzo Comunale. Leggi Tutto

Inaugurazione della prima colonnina salvavita del progetto ‘Corciano Cardioprotetta’

“E’ un passo avanti per la piena attuazione di un disegno che vedrà Corciano non solo come città cardioprotetta, ma anche cardioformata. Sabato mattina metteremo un tassello importante in questa direzione”. L’assessore all’associazionismo di Corciano, Luca Terradura, con soddisfazione annuncia la presentazione, sabato 25 febbraio alle 11,00 nella Sala del Consiglio “Alessandro Truffarelli”, del progetto “Corciano Cardioprotetta” curato dalla Croce Rossa Italiana – comitato di Corciano, in sinergia con il Comune. Oltre agli amministratori comunali saranno presenti Mirko Pallotti, Presidente del comitato locale della CRI e Matteo Bellucci, il medico che ha ideato e scritto tutti i passaggi di questo percorso considerevole. Leggi Tutto

 

Per Sostenere questo progetto


IBAN: IT 42 R 033590 16001 00000133815
Beneficiario: Croce Rossa Italiana Comitato di Corciano
Causale: "Corciano - Comune Cardioprotetto"
 

Informazioni e contatti:
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Telefono: 075.6977126
 

Save

Save

Save

Read 276 times Last modified on Mercoledì, 19 Luglio 2017 14:07